ultime notizie

The Witcher 3 – Wild Hunt: Round-up delle recensioni internazionali
Recensioni
0

The Witcher 3 – Wild Hunt: Round-up delle recensioni internazionali

12 maggio 2015 | by GameGeek

Iniziamo affermando l’ovvio: The Witcher 3 è uno dei titoli più attesi dell’anno. Nelle ultime settimane la strategia di marketing organizzata dal distributore europeo Bandai Namco ha elevato l’hype ai massimi livelli, e i video rilasciati dallo sviluppatore CD Projekt Red ci hanno letteralmente fatto venire le palpitazioni. Ma è possibile rispettare le aspettative quando sono così alte?

Ebbene, sembra proprio di sì. L’accoglienza riservata dalla stampa internazionale a The Witcher 3: Wild Hunt può essere definita soltanto attraverso delle iperboli: trionfo, apoteosi, ovazione.

Noi di Gamegeek non riusciamo a trovare nei nostri ricordi un consenso simile tributato ad un videogioco. Neanche i più grandi successi degli ultimi anni (Uncharted 3, The Last of Us, GTA V) erano riusciti a mettere d’accordo la critica e a suscitare un’acclamazione così unanime. Insomma, ci troviamo di fronte ad un evento storico.

Questi sono i termini dell’accoglienza riservata a The Witcher 3: Wild Hunt

 


Gamespot

 

The Witcher 3 è incredibilmente sontuoso, e le sue eccentricità sono circondate da dettagli fenomenali. Non abbiate dubbi: questo è uno dei migliori RPG mai creati, un colosso tra i giganti, e un punto di riferimento per tutti i futuri giochi che decideranno di inserirsi in questo genere. Laddove The Witcher 2 si fermava di fronte a degli evidenti ostacoli, The Witcher 3 ci regala un crescendo senza fine, presentando battaglie una più straordinaria dell’altra, fino ad un finale esplosivo che fa da contraltare ad un epilogo riflessivo e rivelatore. Sorprendentemente, nonostante le sequenze d’azione siano fantastiche e coinvolgenti, sono gli attimi di quiete prima della tempesta, i momenti di integrazione sociale con i clan locali e gli NPC, che sono riusciti ad emozionarci di più”.


IGN


“Se la trama ricca di quest un po’ prevedibili può risultare eccessivamente lunga, la possibilità di esplorare un open world così ricco e vario è a disposizione in qualunque momento. E anche se la main story non è terribilmente interessante, sono i personaggi che ne fanno parte che, insieme all’eccellente sistema di combattimento e al gameplay, elevano The Witcher 3 ad un livello che pochi altri RPG hanno mai raggiunto”.


Gameinformer


The Witcher 3 rappresenta il futuro degli RPG. I suoi punti di forza sono il livello eccellente della scrittura, la varietà delle quest e delle attività offerte dal suo mondo, e il modo in cui le scelte del giocatore hanno un impatto interessante su di esso. Di solito, quando uno studio crea qualcosa di così ambizioso, deve sacrificare qualcosa in cambio della libertà. Qui invece, tutto è perfetto. Ho terminato il gioco da alcune ore, e non posso fare a meno di continuare a pensare alle mie scelte e alle loro conseguenze… ”


gametrailers

 

The Witcher 3: Wild Hunt è un’avventura profonda, varia e frequentamente esaltante. La sua storia è complessa e coinvolgente, e non ha mai paura di entrare nel cuore dei personaggi, presentando al giocatore dei dilemmi morali che non si risolvono semplicemente con una scelta tra bene e male. Si tratta semplicemente di uno dei migliori RPG mai realizzati”.


 

The Witcher 3: Wild Hunt sarà disponibile a partire dal 19 maggio per Xbox One, PS4 e PC.

Non ci sono dubbi, la tentazione di ordinarlo subito è molto forte. Noi di Gamegeek non intendiamo allettarvi più di quanto sia lecito, ma qui sotto trovate i link per effettuare l’ordine da Amazon.it…